venezia 13 febbraio 2011

venezia 13 febbraio 2011
VENEZIA 13 FEBBRAIO 2011 - (manifesto - su idea di Chiara Mangiarotti, realizzazione di Giulia Pitacco)

mercoledì 25 luglio 2012

APPELLO - NOI DONNE SIAMO INDIGNATE! ATTACCO ALLA LEGGE 194/78 -

APPELLO - ADERISCI ANCHE TU CON UNA FIRMA



NOI DONNE SIAMO INDIGNATE!
ATTACCO ALLA LEGGE 194/78

Se non ora quando Venezia

Il 19 luglio è successo un fatto gravissimo: in Consiglio Regionale è stata discussa la legge d’iniziativa popolare PDL3, “Regolamentare le iniziative mirate all’informazione sulle possibili alternative all’aborto” presentata dal movimenti per la vita e già bocciata dalla Quinta Commissione il 5 luglio 2012.
Dopo aver cassato l’articolo 1 e cancellato il 3, il consiglio Regionale decide di riscrivere il 2 e approva una legge finalizzata a “Disciplinare le iniziative di promozione dei diritti etici e della vita nelle strutture sanitarie e socio sanitarie”.
Il testo lascia piena libertà ai movimenti per la vita di svolgere il proprio ruolo informativo e non solo all’interno dei consultori familiari ma anche in tutte le strutture socio-sanitarie.
Denunciamo il pesantissimo attacco alla libertà di scelta, alla dignità e ai diritti delle donne.
Noi chiediamo quindi che:

Ø le strutture socio-sanitarie debbano rimanere luoghi protetti da interventi esterni, dove sia presente solo il personale dipendente
Ø l’informazione sulla legge 194 venga gestita dal servizio pubblico e quindi da personale specificamente preparato
Ø  vengano ribaditi i principi ispiratori e i diritti contenuti nella legge 194 a partire dall’autodeterminazione della donna nella scelta della maternità
Ø In tutte le ASL venga garantita la piena attuazione della legge 194/78 (legge dello Stato) malgrado la stragrande maggioranza di obiettori di coscienza tra il personale sanitario.

Chiediamo inoltre che al centro dell’attenzione venga posta la valorizzazione e il finanziamento dei servizi di Consultorio, che per anni hanno svolto un ruolo positivo nei confronti della salute della donna, dei giovani , delle coppie e delle famiglie anche perché nel nuovo piano socio sanitario per tali servizi è previsto un ulteriore taglio dei finanziamenti. 

Con questo appello il Movimento “ Se non ora Quando” di Venezia promuove una raccolta di firme a livello regionale contro questa legge


Aderisci anche tu con una firma
                    cliccaquestolink                             


NOI DONNE SIAMO INDIGNATE! ATTACCO ALLA LEGGE 194/78 - Petizione su BuonaCausa.org


4 commenti:

  1. Vorrei firmare, ma il bottone "clicca su questo link", non funziona. potete attivarlo o scrivere per esteso l'indirizzo?
    sandra ester levis

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io non riesco... paola

      Elimina
    2. Mi dispiace l'incomprensione, il link è la scritta rosa NOI DONNE SIAMO INDIGNATE ECC.
      SALUTI FRANCA

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina